• Fabiana Di Nardo

GREEN PASS, STAGIONE 20/21 ALL’ATTO FINALE

Si chiude. Proprio come tutto è iniziato. Dall’Opening day di Salsomaggiore Terme alle final four di Pesaro

Unica sede per decidere chi alzerà il trofeo più prestigioso della stagione. Lo scudetto. Quella che sembrava un’opzione, sembra trovare conferma e diventa la scelta. L’ultimo atto della tormentata stagione 20/21 si celebrerà - con ogni probabilità - dal prossimo giovedì 17 giugno. Due giorni di gare per le semifinali, un giorno di riposo per ricaricare le energie e i due giorni per la finalissima. Tutto, come necessario, si chiuderà quindi entro la data perentoria del 30 giugno.

Si chiude e a pensarci sembra quasi impossibile. Fin dall’avvio di questo campionato “pandemico”, la sensazione più volte percepita è stata l’assenza di certezze e la quasi consapevolezza che - vittima di contagi, recuperi, ritardi e protocolli - la stagione non sarebbe mai riuscita a vivere la sua fase finale. A concludersi.

Unica sede per decidere chi alzerà il trofeo più prestigioso della stagione. Lo scudetto. Quella che sembrava un’opzione, trova conferma e diventa la scelta. L’ultimo atto della tormentata stagione 20/21 si celebrerà - con ogni probabilità - dal prossimo giovedi 17 giugno.

Lo si è pensato in principio, quando il caso Real San Giuseppe - con gli undici contagi in squadra alla vigilia di Salsomaggiore - aveva fatto tremare tutti. Lo si è pensato, più tardi, quando il Covid ha colpito tra le altre Ostia, Mantova, Eboli, Came Dosson. Ed ancora lo si è ipotizzato alla vigilia delle F8, quando la pandemia ha fatto visita in casa Pesaro. Ed ancora alla vigilia di play-off e play-out quando è toccato a Saviatesta e Petrarca. Ed invece, tra affanni, preoccupazioni e rincorse sembra arrivato il momento del GREEN PASS per l’atto finale della stagione 20/21. Pesaro vestirà il suo abito più bello per regalare suggestione e spettacolo. E per suggellare la Regina di un campionato che resterà nella storia e il cui scudetto avrà indiscutibilmente un sapore solo, unico e “straordinario”.

Fabiana Di Nardo

per We For Futsal














240 views